Capossela e Trenodia a Matera. Oggi prima chiamata pubblica

Home / Magazine / Capossela e Trenodia a Matera. Oggi prima chiamata pubblica

Un nuovo appuntamento per i cittadini che vogliono vivere un’esperienza artistica da protagonisti. Si tratta di Trenodia, un progetto di arte partecipata di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 ideato e curato da Mariangela e Vinicio Capossela (foto Simone Di Luca) e coprodotto dalla Fondazione Matera Basilicata 2019 insieme a Sponzfest Sottaterra 2019. Trenodia è un’opera d’arte interdisciplinare che mescola letteratura, musica, arti visive e performative, e che propone di condividere, attraverso una performance itinerante che reinterpreti la forma del pianto rituale, il bisogno diffuso di affrontare ed elaborare insieme il momento di crisi che stiamo attraversando. La sua realizzazione è il frutto dei laboratori che, a partire dallo scorso maggio, Mariangela Capossela, artista impegnata da anni in progetti di arte pubblica, ha tenuto nei territori che ospiteranno il corteo coinvolgendo diverse realtà e associazioni locali.

La performance vedrà la partecipazione di artisti e cittadini in un corteo funebre che dal 18 al 29 agosto proporrà degli itinerari a piedi attraverso alcuni luoghi di Calabria Ionica, Alta Irpinia e Lucania ed in particolare presso i comuni di Isola di Capo Rizzuto (KR), Calitri (AV), Cairano (AV), Lacedonia (AV), Tricarico (MT) e Matera. Durante il corteo si alterneranno momenti di danza, di musica e di orazione in forme che ricalcano il rito funebre tradizionale. Trenodia si concluderà a Matera con un concerto di Vinicio Capossela presso la Cava del Sole. Parteciperanno, tra gli altri, al progetto: Elio Germano, Mario Brunello, Raiz, Daniele Sepe, Michela Murgia, Michele Riondino, Pietro Laureano. Tutti i partecipanti avranno ruolo attivo nella realizzazione dell’opera. La call è aperta a tutti coloro che vogliono vivere un’esperienza teatrale, musicale, di canto corale, danza, movimento.

Ai cittadini è richiesto semplicemente di partecipare al primo appuntamento, in programma a Matera oggi, alle ore 17.30, al Casino Padula, nel rione Agna Le piane, durante il quale i curatori racconteranno il progetto e terranno il primo laboratorio. E poi al secondo laboratorio, in programma il 28 agosto e alla prova generale con performance finale del 29 agosto entrambi nel quartiere Piccianello dalle 17.30 alle 21. Ogni cittadino potrà partecipare a seconda della sua disponibilità.

Per la partecipazione al laboratorio è necessario essere in possesso del PASSAPORTO MATERA 2019 e prenotarsi esclusivamente online attraverso il seguente modulo: https://bit.ly/31cKbdt.

Fonte