Conoscersi per crescere

Il percorso, suddiviso in tre giornate (27 giugno, 4 e 18 luglio), mira all’analisi guidata della propria impresa per individuare i punti di forza da consolidare e le aree di miglioramento su cui intervenire, così da fronteggiare le criticità del contesto.

Un percorso interattivo dove ognuno è protagonista per:
•lavorare insieme e condividere spunti d’azione
•verificare se stessi con l’aiuto degli altri e aiutare gli altri a verificarsi
•tracciare un profilo del contesto, del mercato, dell’impresa
•indirizzare gli sforzi, le risorse e le azioni

Perché il percorso
Si vuole fornire un aiuto alle imprese per generare la consapevolezza delle leve da utilizzare per affrontare il mercato, per individuare opportunità di crescita, per valorizzare le proprie risorse, per trovare azioni efficaci.
L’applicazione di un Modello di diagnosi strutturata dell’impresa, applicabile anche dopo la conclusione del percorso, consente di indirizzare gli sforzi e tracciare un piano di sviluppo.
La condivisione e il confronto arricchiscono le conoscenze e forniscono spunti d’azione, che possono essere adottati anche durante l’attività espositiva in Fiera.

Si lavora insieme fondendo un alto livello di interattività, un continuo scambio di esperienze, l’acquisizione di metodi e indirizzi operativi, una diagnosi guidata, la ricerca di azioni concrete, il confronto con i Consulenti Bi3 e … un pizzico di divertimento.

Alcuni dei temi trattati:
•la collocazione dell’impresa nel contesto attuale
•come definire una strada per il futuro dell’impresa
•cosa significa innovare
•alimentare l’entusiasmo per avere un’impresa vitale
•la comunicazionea supporto delle relazioni con i clienti e con il personale
•accelerare e migliorare le decisioni
•presentare l’impresa con efficacia
•definire azioni e comportamenti per lo sviluppo della propria impresa
•applicare e utilizzare il Modello “F.I.E.R.A.”

Benefici e vantaggi
•L’effettuazione di un’analisi guidata della propria impresa, arricchita dal confronto con altre realtà e dalla possibilità di contribuire allo sviluppo di una rete di imprese
•La consapevolezza delle aree su cui focalizzare sforzi e risorse per conseguire migliori risultati
•L’acquisizione di metodi, tecniche e riferimenti operativi e comportamentali per se stessi e le persone con cui si lavora, adottabili da subito e anche nel contesto espositivo durante MateraèFiera

L’importante non è solo trovare le risposte ma farsi le domande adeguate

Categories: News

Leave a Reply