Mostra “Il Silenzio come luogo di Incontro”, di Giorgia Pedalà

Mostra “Il Silenzio come luogo di Incontro”, di Giorgia Pedalà

Il Silenzio, luogo sconosciuto o poco frequentato con il quale è necessario prendere confidenza. Il Silenzio  è un luogo dove incontriamo la parte più profonda ed autentica di noi stessi aperta all’incontro col Sacro.
Questo incontro diventa  necessario per far riemergere la nostra reale natura, giungendo a custodire il Silenzio in noi.
In un mondo dove la pressione della vita quotidiana non lascia spazio, diviene necessario orientare lo sguardo a ciò che è sorgente di vita.
Gli elementi essenziali della contemplazione si sono persi nella frenesia del mondo.  invece di dedicarci all’interiorità abbiamo un eccesso di attività esteriore, al silenzio abbiamo sostituito un vivere nel rumore e nella distrazione. Invece di praticare la calma interiore viviamo sempre nello stress e nell’ansietà. Piuttosto che focalizzare l’attenzione su qualcosa, viviamo in uno stato continuo di distrazione mentale.  A posto della pace nel momento presente siamo continuamente orientati verso la soddisfazione che ci riserverà il futuro o nel rimuginare il passato.
La contemplazione non è qualcosa che dobbiamo aggiungere alla nostra vita, ma è al cuore della natura umana, uno sguardo che non rimane in superficie entra in relazione.
Viviamo in una cultura che ci ha alienato dalla nostra reale natura, riappropriarsi di questa fonte naturale di connessione energetica è necessario e possibile, attraverso il silenzio e l’ascolto  è una pratica che costa non di esser relegata all’occasionale ma di esser parte dello stile di vita quotidiano.
Le fotografia diventa discorso sul  Silenzio attraverso l’ascolto,
la contemplazione, la bellezza, l’arte.

CASA CAVA,MATERA
DAL 13 AL 22 MAGGIO 2019

Leave a Reply

Your email address will not be published.